DTCOIN presenta la blockchain Quared

DTCOIN presenta la blockchain Quared

Settembre 9, 2020 Off Di admin

La blockchain è la tecnologia che contiene le criptovalute, in particolare i bitcoin. Questi ultimi, infatti, non potrebbero esistere senza i blocchi della blockchain. Le origini della blockchain sono ancora misteriose e pare siano da collegare ad un personaggio giapponese, che prende il nome di Satoshi Nakamoto. Tuttavia, però, nessuno conosce la sua reale identità. La blockchain rappresenta un registro digitale di transazioni, visibile a tutti e in qualsiasi momento, in continuo aggiornamento in caso di nuova transazione. La blockchain, in italiano “catena di blocchi”, è una struttura dati condivisa e immutabile, caratterizzata dalla presenza di voci riunite in blocchi, secondo un preciso ordine temporale, protetta dalla crittografia. Nonostante la blockchain cresca e sviluppi nel tempo, il suo contenuto rimane immutato, immodificabile e ineliminabile nel tempo, altrimenti dovrebbe essere soppressa l’intera struttura. 

Un blocco è costituito da un complesso di transazioni connesse tra loro per essere certificate, approvate e poi conservate dai partecipanti alla catena di blocchi. Pertanto, è la rete che convalida e legittima le transazioni sui blocchi in modo chiaro, evitando le transazioni false, facendo ricorso a tecnologie informatiche specializzate, i minatori. Essi verificano le transazioni, in modo veloce ma efficace, aggiungendo quelle valide al registro pubblico della blockchain

Mediante questa attività di verifica, i minatori (miner in inglese) acquisiscono porzioni di criptovaluta per aver controllato le transazioni, trasformando questa attività in un autentico affare di carattere tecnologico. La blockchain è considerata come l’innovazione più importante e ricercata da quando Internet ha fatto la sua comparsa; è stata oggetto di investimenti importanti, nel mondo e anche in Italia, trovando l’applicazione maggiore nel settore delle criptovalute. Queste ultime, infatti, permettono di conservare l’anonimato dai poteri centrali, la non tracciabilità, ma anche l’istantaneità e la decentralizzazione delle operazioni. Inoltre, la blockchain rappresenta una soluzione innovativa sia per trasferire valore, ma anche per certificare documenti. In particolare, la blockchain QUORUM è stata sostituita dalla blockchain QUARED, usata dal DT Coin di DT Socialize; essa è una moneta virtuale, chiamata Stablecoin. 

DT QUARED ha le seguenti caratteristiche: 1. Gestione dei dati della blockchain in modo decentralizzato per contare sul completo anonimato; 2. La generazione delle monete è in numero molto limitato, perché l’esclusività conferisca loro un valore sempre più rilevante; 3. Le transazioni avvengono in modo modo veloce, impiegando solo 0,0020 secondi per ognuna; 4. Consenso RAFT Udc per garantire il decentramento delle informazioni; 5. Concede la possibilità di stipulare smart contracts sicuri e facili; 6. Completo e totale rispetto della normativa, in relazione alla giurisdizione dei singoli paesi e agli standard industriali in vigore; 7. Un consumo a bassa potenza, perché si realizzi una blockchain green ed ecosostenbile. Accanto a questa innovazione di DT QUARED, il marchio Ushare, che fa capo alla DT Socialize, sta per lanciare il Blockchain Phone. Quest’ultimo rappresenta uno smartphone innovativo, che permetterà ai primi 10.000 possessori di acquisire lo status di miner. In questo modo, si avrà la possibilità di trasformarsi in validatori della blockchain e ricevere compensi per la vendita dei dati di tutta la community di Ushare, che vanta la presenza di quasi 1 milione di iscritti. 

Per saperne di più su DT COIN:

  1. https://www.boingshopping.it/dt-coin-opinioni-e-recensioni-criptovaluta/ 
  2. https://www.ilmiotg.it/dt-coin-moneta-digitale-legale/ 
  3. https://www.slomedia.it/forced-market-cap-nuovo-trading-dt-coin/ 
  4. https://www.civitanews.it/cresce-dt-coin-in-europa/ 
  5. https://www.primapaginamolise.it/dtcoin-legale-no-scam-o-truffa/